Roma Giraglia: il vento regala una partenza perfetta

imm

I primi a passare la linea di partenza sono stati Milù (x Tutti) e Pegasus (x2). Partenza anticipata di 10′ per l’unico solitario in regata, Ugo Vinti. 

Riva di Traiano, 8 settembre 2016 –  Il meteo non ha tradito le aspettative alla partenza di questa XII edizione della Roma-Giraglia, regata di 250 miglia che porterà i regatanti da Riva di Traiano fino allo scoglio della Giraglia, all’estremo nord della Corsica e ritorno.
Sole, onda corta e qualche raffica di un vento bello teso e fresco che è arrivato, come previsto, da ovest con un’intensità di circa 15 nodi, hanno contraddistinto una bella partenza avvenuta alle 15:00, in perfetto orario. Per garantire una maggiore sicurezza in partenza, il via all’unico solitario in regata, Ugo Vinti su “Mareamore”, è stato dato con 10 minuti di anticipo, all’inizio della procedura di partenza della flotta.
 “E’ stata una partenza regolare – conferma il Direttore del comitato di regata Fabio Barrasso – con la boa posizionata a 230° rispetto alla Torre di Riva che ha costretto tutti a partire mura a sinistra. Il primo a passare la linea nella X tutti è stato Milù (Grand Surprise di Stefano Marioni), mentre Pegasus (950 di Francesco Conforto) è stato il più veloce tra gli equipaggi in doppio”.
“Potrebbe anche essere un’edizione con record – commenta soddisfatto il Presidente del Circolo Nautico Riva di Traiano Alessandro Farassino – perché il vento potrebbe non abbandonare mai la flotta neanche sulla rotta del ritorno. Speriamo che queste previsioni meteo vengano rispettate”.
     
nella foto “Mareamore” di Ugo Vinci in solitario
clicca qui per scaricare queste ed altre foto

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>