25 giugno, Roma-Giraglia: il ritorno in regata di Matteo Miceli

unnamed

Dopo il recupero del suo Eco 40, Matteo Miceli rientra nelle competizioni agonistiche con il Class 40 di Mario Girelli.

Riva di Traiano, 19 giugno 2015 – Una novità di rilievo a una settimana dalla partenza della Roma-Giraglia, regata di 250 miglia che porta le barche fino allo scoglio a nord della Corsica passando per le meravigliose isole dell’arcipelago toscano. Rientra in pista, anzi in mare, Matteo Miceli, che proprio questa notte ha riportato a casa, a Riva di Traiano, il suo Class 40 “Eco 40″ dopo averlo recuperato al largo delle coste brasiliane.
L’appuntamento è per giovedì 25 giugno alle 18:00, per una partenza nel tardo pomeriggio che renderà la prima notte di corsa ancor più affascinate e combattuta.
“Eco 40 è tornata a casa e ora che lei è a Riva di Traiano  –  ci dice Matteo – mi sento come se si fosse completato un ciclo. Sono pronto a rientrare in acqua e ho deciso di farlo nella prima regata “di casa” disponibile, la Roma Giraglia”.
Matteo, però, non correrà in solitario, ma in equipaggio, anche se, come sempre, c’è qualcosa di speciale in questa sua partecipazione.
“Mi prendo Patricia II, il Pogo 40 di Mario Girelli che non riesce a partire per impegni di lavoro, e porto con me a fare questa bellissima regata d’altura, quattro ragazzi che hanno la voglia di imparare a navigare ed amare il mare. Diciamo, per giocarci un po’,  che è una regata in ‘solitario assistito’ che farà bene a me e a questi giovani che saranno a bordo”.
Chi partecipa in equipaggio, quindi, dovrà fare i conti anche con il rinnovato Matteo di nuovo in pista, ma è la classe x2 quella che si sta affollando e che vede iscritto anche Durlindana 3,  il nuovissimo Carrol Marine 60 di Giancarlo Gianni, che ha appena terminato in seconda posizione tra i 60 piedi la Giraglia dello YC Italiano. Giancarlo correrà in coppia con Antonio Latini.
A sfidarlo tutte barche più piccole come  il First 31.7 Dindarella (Roberto Crivellari e Giuseppe Ferrarella), Fair Lady, del solitario Oscar Campagnola che questa volta correrà in doppio con Laura Ferrandino, Gastone, Bavaria 36 con a bordo Pierluigi Bettiol Furlan e Federico Coda, Pegasus, Akilaria 9.50 con Francesco Conforto e Pietro Boerio, Strega Rossa, Evolution 10 con Gian Piero Salvatori e Paolo Munzi, Sventola, Bavaria 38 con Massimo Salusti, Ummagumma, Esyd 9.50 di Gennaro Iasevoli e Roberto Rovito.
Le previsioni, al momento, sono di una partenza con vento da WNW di 6.4 nodi, ma sul percorso Eolo potrebbe latitare nelle ore diurne.
Per essere realmente informati, però, bisognerà avere la pazienza di attendere il briefing meteo di Ezio Sarti (meteowind.com) che, così come per la Roma x1-x2-xTutti, anche per la Roma–Giraglia 2015 mostrerà la situazione meteo prevista che i regatanti incontreranno durante lo svolgimento della prova, con presentazione del sito meteo dedicato a questa regata.
Chi volesse saperne di più può visitare il sito meteowind.com ed in particolare, chi volesse cogliere  tutti i vantaggi di una previsione meteo ad alta griglia di risoluzione, legga con attenzione quanto indicato a questo link:
http://www.meteowind.com/meteo/vela/www/Chi%20siamo.htmlPer chi vorrà usufruirne, meteowind.com mette anche a disposizione due bollettini meteo da ricevere via mail ad intervalli di 12 ore circa, o anche più ravvvicinati se le condizioni meteo lo richiederanno, al prezzo di € 50,00.
La Roma Giraglia 2015 è stata inserita tra gli eventi Uvai che concorrono alla determinazione della speciale classifica dell’Armatore dell’Anno, la lunga gara tra armatori che caratterizza tutta la stagione velica e che terminerà, come ogni anno, al Salone di Genova con la premiazione dei vincitori.

Comunicato n. 2/2015 - Per ulteriori informazioni: Bianca Gropallo – mob. + 39 339 1465127
unnamed1
Durlindana 3 di Giancarlo Gianni
unnamed2
Fair Lady di Oscar Campagnola

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>